Genealogia di un inedito di Frantz Fanon

Cesare Bermani

Questo lavoro è stato reperito da Giovanni Pirelli nel corso di ricerche sugli scritti psichiatrici di Fanon, condotte ad Algeri e Tunisi nel novembre del 1957. Si tratta di un dattiloscritto in francese di undici pagine dal titolo Introduction aux troubles de la sexualité chez le Nord Africain. Su di esso appaiono i nomi degli autori: Jack Azoulay, François Sanchez, Frantz Fanon. Pirelli l’ebbe da Josie Fanon e seppe da Jack Azoulay che si trattava della prima provvisoria redazione di un testo mai pubblicato. Leggi tutto "Genealogia di un inedito di Frantz Fanon"

Piazza maggiore, all’inizio del secondo decennio

Franco Berardi Bifo

Fin dal tredicesimo secolo la piazza di Bologna è un posto politicamente significativo, quindi bene ha fatto la FIOM a sceglierla per iniziare una nuova fase e per anticipare lo sciopero nazionale dei metalmeccanici che avrà luogo domani. Si comincia con uno sciopero pienamente riuscito in tutte le fabbriche metal meccaniche della regione (percentuali che stanno intorno all’85%) un corteo di cinquantamila e forse più, una partecipazione studentesca imponente. Vedremo domani cosa accade in tutto il paese, ma un paio di cose ormai possiamo dirle.

La prima è che i metalmeccanici, come altre volte nei decenni passati, sono avanguardia culturale di un paese senza democrazia. La seconda è che ora la questione del lavoro diventa quella centrale sulla scena italiana, e l’era dei governi di mafia si avvia alla conclusione. Leggi tutto "Piazza maggiore, all’inizio del secondo decennio"