L’università assassinata

Daniele Giglioli

Nel silenzio più totale, al riparo da sguardi indiscreti, è in discussione in Parlamento un disegno di legge di riforma dell’università che ha in realtà un solo e unico fine: lo smantellamento dell’università pubblica del nostro paese. Lo scopo dichiarato è ridurre gli sprechi e razionalizzare le risorse. Quello vero è condurre il sistema universitario al collasso nel giro di pochissimi anni. Il sistema universitario ha le sue colpe, ed è scarsamente difendibile: autoreferenziale, poco trasparente, in molti casi mal gestito, privo di anticorpi contro la tendenza inerziale e connaturata a ogni corpo separato a trasformare in leggi non scritte le proprie dinamiche di potere. Ma la cura è un’eutanasia mascherata.
Leggi tutto "L’università assassinata"