L’occhio, la villa

Luigi Weber

Sul numero 5 della prima «alfabeta» (1979), Giuliano Gramigna pubblicò un articolo dedicato a Germano Lombardi, L’occhio di Beatrix, ibridando i titoli di due, forse tre, opere narrative del poco più giovane autore ligure: L’occhio di Heinrich e Cercando Beatrix (più Chi è Beatrix). Se gli occhi bicolori dell’ignota ragazza si affacciano in varie opere di Lombardi, compreso Villa con prato all’inglese che torna oggi in libreria nelle edizioni il Canneto dopo trentatré anni dalla sua prima edizione presso Rizzoli, Gramigna con il titolo a innesto coglieva di lui due peculiarità: la tendenza agglutinante – di tre testi se ne fa uno – e il continuo slittamento di un personaggio nell’altro, la loro opaca definizione che li rende tutti sovrapponibili. Lombardi, allora, era sul limitare dell’oblio che presto lo avrebbe inghiottito, malgrado resti di lui un esemplare profilo critico a firma di Giulio Ferroni.

Leggi tutto "L’occhio, la villa"

La battaglia di Londra

Federico Campagna

L’articolo di questa pagina è stato scritto nei primi giorni del novembre 2010. L’atmosfera, a Londra, era cupa come il tempo che stereotipicamente rende il giorno e la notte novembrina dello stesso colore. C’erano voci di una nuova manifestazione studentesca, organizzata per il 10 novembre, ma le aspettative di tutti erano piuttosto basse. Nelle vene di quest’isola, si pensava, il sangue ha smesso di scorrere decenni or sono, ormai sostituito completamente dai flussi finanziari e informativi. E così sono andato alla manifestazione con l’animo leggero, e forse già preventivamente deluso. Leggi tutto "La battaglia di Londra"

“alfabeta2” numero 5 è in edicola

«alfabeta2» numero 05

dal 15 dicembre in edicola e in libreria

Il numero si apre con un’intervista ad Alain Touraine: Benvenuti nel vuoto sociale.

La Green Economy è un nuovo approccio che taglia trasversalmente alcuni importanti settori dell'industria e del terziario. Lo afferma il Rapporto Censis del 3 dicembre scorso, che aggiunge: «La svolta ambientale del paese, capace di trainare i processi spontanei oggi in atto, può venire dai localismi dove si sviluppano visioni di futuro e si dispone della forza del capitale sociale fatto di fiducia reciproca e coesione». Non si poteva trovare commento più appropriato, oltre che autorevole, al focus di questo numero curato da G.B. Zorzoli: la Green Economy come risposta vincente a un pianeta in crisi economica, sociale e ambientale. Leggi tutto "“alfabeta2” numero 5 è in edicola"