Israele-Palestina, uno Stato unico

Ghada Karmi

Viviamo in un’epoca curiosa, come recita il detto cinese. Come altro descrivereste il paradosso di un processo di pace israelo-palestinese che non porterà pace alcuna? I colloqui iniziati a Washington il 2 settembre sono l’ultimo capitolo di una lunga storia che va avanti da così tanto tempo che la maggior parte della gente ha dimenticato di cosa si tratta. Il ‘processo di pace’ è diventato parte del paesaggio politico, un tratto familiare del conflitto israelo-palestinese, perseguito come un fine in se stesso. Fino a quando le due parti «dialogavano», sebbene senza risultato, questo ha sollevato gli uomini politici dalla responsabilità di un’azione concreta. Un nuovo Presidente degli Usa, consapevole del fallimento di tutti i precedenti tentativi di raggiungere un accordo, sembra determinato a impegnarsi sulla questione. Leggi tutto "Israele-Palestina, uno Stato unico"

«alfabeta2» numero 4 è in edicola

dal 16 novembre in edicola e in libreria

«Per esempio – mi chiedo – quanti italiani sanno di vivere da tempo formalmente in uno stato di emergenza, proclamato per poter schierare l’esercito in aree civili?». Slavoj Žižek, intervistato da Antonio Gnoli, apre la discussione Anomalia Italia. Il fenomeno Berlusconi, la lobby vaticana, le scuole rase al suolo e l’università fra i temi trattati, con interventi di Pier Aldo Rovatti, Franco Buffoni, Alexander Stille, Enrico Donaggio e altri.

Il sogno americano esiste ancora? Furio Colombo, Chu Zhaogen, Danilo Zolo, Luigi Ballerini discutono da diverse angolazioni la Scomparsa dell’America. Questione complicata, quantomai spinosa questa, che analizza l’attuale responsabilità internazionale degli Stati Uniti, le sue politiche interne e la ormai vecchia convinzione che la priorità data alle relazioni con gli Stati Uniti sia ancora assoluta.

Ghada Karmi (palestinese) e Ilan Pappé (israeliano) si confrontano per la soluzione dello Stato unico.

L’intero numero è illustrato da Gianfranco Baruchello con un’intervista curata da  Beppe Sebaste.

«alfabeta2» è disponibile anche in versione digitale nei tre formati ePub, mobipocket/kindle e Pdf. I numeri del mensile formato e-book resteranno disponibili per l’acquisto anche dopo l'uscita dei nuovi numeri, per dare l’opportunità di acquistare numeri persi o non più presenti in edicola.