Scusi, dov’è il cinema?

Luca Bandirali e Enrico Terrone

Le sale e le multisale continuano per inerzia a proporre pellicole commerciali o d’essai, così come i festival continuano a crogiolarsi con concorsi, retrospettive e anteprime, ma nel frattempo l’offerta di dvd, blu-ray e canali satellitari cresce in quantità e qualità, e si è creato in rete un circuito cinematografico alternativo, che comprende sia gli spazi legalizzati di Youtube e Facebook sia le aree di clandestinità dello streaming e del peer-to-peer. Leggi tutto "Scusi, dov’è il cinema?"

Il giorno del carrello

Luca Bandirali e Enrico Terrone

Tra gli eventi del Comune di Latina per il “Giorno della Memoria”, c’è una mini-rassegna denominata “Cinema malgrado tutto” che si apre con la proiezione del Kapò (1959) di Gillo Pontecorvo. La scelta appare discutibile: il film di Pontecorvo contiene il famigerato “carrello di Kapò” che la critica francese – con i testi di Jacques Rivette (1961) e Serge Daney (1992) – ha eletto a emblema dell’immoralità cinematografica.

Il dibattito sul carrello di Kapò viene da lontano e porta lontano, ma se davvero si vuol prendere sul serio questa ricorrenza denominata “Giorno della memoria”, è bene seguirne le linee principali. Leggi tutto "Il giorno del carrello"