Più passa il tempo, più divento radical: intervista a Duncan Foley

[Questo articolo del 7 marzo 2011 è tratto dal sito di "Micromega"]

a cura di Emilio Carnevali e Luca Zamparelli

Dalla grande crisi del 2007-2008 all’esplosione del Tea Party, dalla riforma sanitaria di Obama al dibattito sui limiti del paradigma neoclassico nello studio dell’economia. Parla Duncan Foley: «Oggi mi posso considerare un economista solo in quanto sono un economista eterodosso. In genere quando si invecchia si diventa più conservatori, io divento sempre più radical» Leggi tutto "Più passa il tempo, più divento radical: intervista a Duncan Foley"