Mi sono svegliato di notte che non era vero

Aldo Nove

Mi sono svegliato di notte che non era vero, che era tornato su da Napolitano, al Colle, per dirgli che no, che aveva cambiato idea con il sorriso a 360°, quello che spaventa i giovani, destabilizza i vecchi, inorridisce i popoli, disorienta i mercati, disgrega le forze sociali e sudavo, gridavo che no!, non poteva dire di no, dopo, lo aveva detto che se ne andava ed era inderogabile!, aveva già pianto, avevamo già festeggiato, avevamo già ritrovato il coraggio di chiamare gli amici all’estero e per questo che non si permette, che neanche se lo immaginasse di sottrarci il senso, di trasformarci di nuovo in una massa che guarda la televisione, la sua televisione che diventa tutto, che traspira i nostri giorni dal tubo catodico trasformandoci in servi e no, questo volta no, Leggi tutto "Mi sono svegliato di notte che non era vero"