Monsieur Bovary incontra Mr Dalloway in una vetrina

daniela-comani-new-bookstoreAntonella Sbrilli

Fino al 21 dicembre 2016, a Roma, nella centralissima via del Consolato, al numero civico 12, resta aperta A New Bookstore. Una nuova libreria di cui esiste solo l’ingresso (chiuso) e la vetrina, con gli scaffali su cui sono allineati i libri.
Nella luce bassa che si avvicina al solstizio invernale, l’effetto è soffuso e la sera - quando si accendono i tubi verdi al neon - la vetrina attira come una calamita anche chi passi frettolosamente. [...]

Giochi alfabetici / Intitolati

giochiAntonella Sbrilli

Inauguriamo la rubrica dei giochi alfabetici con una sfida a rintracciare il nome di un artista reale, anagrammando il titolo di una mostra immaginaria.

Passeggiare per le strade di un centro storico o di un quartiere accanto a unaccademia e fermarsi davanti a una galleria darte. Leggere il tamburino delle mostre nellinserto di un giornale domenicale. [...]

alfadomenica #2 – dicembre 2016

Oggi su alfadomenica:

  • Alberto Capatti, Cosa c'è sulla punta della forchetta?Stefano Liberti, nei Signori del cibo, iniziava la sua analisi dell’industria alimentare globale dai 700 milioni di suini allevati in Cina e ogni anno mangiati da un miliardo e trecento milioni di cinesi. Cristophe Brusset affronta l’altra faccia della globalizzazione, il vasto traffico in Cina di maiali trattati con clenbuterolo che porta nel novembre 2011 alla condanna di un centinaio di persone «tra cui una alla pena capitale» e lo smantellamento, nel marzo 2013, della mafia del maiale nella regione di Shanghai, che smerciava carne di animali morti di malattia.

[...]

alfadomenica #1 – dicembre 2016

Oggi su alfadomenica:

  • Lelio Demichelis, Adriano Prosperi, le ombre dell’identità e la caverna del potereIdentità è una parola avvelenata, scriveva l’antropologo Francesco Remotti. Che può diventare un’ossessione. Promette ciò che in realtà non esiste (appunto, un’unica identità) e illude individui e popoli su ciò che non sono (essendo molteplici per composizione).  Leggi:> 
  • Antonella Sbrilli, Aldo Spinelli, magister ludi:  Fino al 31 dicembre 2016 è visitabile nella Biblioteca Classense di Ravenna la mostra Aldo Spinelli.
[...]

Aldo Spinelli, magister ludi

spinelli_dadoloopAntonella Sbrilli

Fino al 31 dicembre 2016 è visitabile nella Biblioteca Classense di Ravenna la mostra Aldo Spinelli. Parole e figure. Curata dallo stesso artista, in collaborazione con Daniela Poggiali, Mara Sorrentino, e Dino Silvestroni, l’esposizione presenta i libri e i giochi realizzati da Spinelli nel corso di cinquant’anni di attività. È esposta anche una scelta di giochi della collezione dell’artista e delle raccolte storiche della Classense. [...]

Alfabeta / Giocare

giocareDopo una tappa economica dedicata al verbo “spendere” e al tema del debito nell’economia contemporanea, la trasmissione Alfabeta rivolge la sua attenzione a un altro vocabolo essenziale della vita contemporanea: “giocare” (questa sera alle 22.05 su Rai 5). 

Le teorie che hanno tentato di codificare il termine giocare sono state in grado di definirlo soltanto in negativo. [...]