Commenti per Alfabeta2 https://www.alfabeta2.it Spazio di intervento culturale Mon, 15 Jul 2019 10:57:48 +0000 hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.10 Commenti su Va in scena la rivoluzione del ’68 con ErosAntEros di Valter Barbarito https://www.alfabeta2.it/2019/07/14/va-in-scena-la-rivoluzione-del-68-con-erosanteros/#comment-641180 Mon, 15 Jul 2019 10:57:48 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=18355#comment-641180 credo sarebbe utile approfondire il rapporto tra il teatro dell’assurdo degli anni 60 e il teatro attuale di derivazione sessantottina ( com’è parte del mio teatro)

]]>
Commenti su Appunti di viaggio dal Giappone di un secolo fa di roberto silvestri https://www.alfabeta2.it/2019/07/14/appunti-di-viaggio-dal-giappone-di-un-secolo-fa/#comment-641154 Sun, 14 Jul 2019 09:33:51 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=18357#comment-641154 molto interessante la recensione di questo fondamentale libro. ci deve essere però una data importante, ricordandomi del film di sokurov su hirohito, che segnò improvvisamente la svolta anti americana del giappone. quando è che di colpo si chiude la frontiera americana per i giapponesi che vorrebbero emigrare e che vengono così “umiliati” perché equiparati a tutti gli altri richiedenti asilo economico e politico: cinesi, italiani, slavi, ebrei dell’est europa? prima di allora, e una parte poco conosciuta del cinema muto giapponesi degli anni venti lo dimostra, le commedie slapstick di Shimitsu per esempio, l’americanizzazione del Giappone era frenetica (vedi anche i “nansensu mono”, le commedie dell’assurdo di Yutaka Abe e Frank Tokunaga, rientrati non a caso da Hollywood). forse questa passione per l’america è causata dal terremoto di kyoto del 1923 e dalla paralisi dell’industria giapponese del cinema costretta a importare film americani ? Grazie

]]>
Commenti su Leo Strauss, i classici greci per capire il rapporto tra filosofia e politica di FEDERICO LA SALA https://www.alfabeta2.it/2019/07/14/leo-strauss-i-classici-greci-per-capire-il-rapporto-tra-filosofia-e-politica/#comment-641153 Sun, 14 Jul 2019 09:32:24 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=18356#comment-641153 L’EUROPA, “SOCRATE E ARISTOFANE, E “LE “REGOLE DEL GIOCO” DELL’OCCIDENTE …

LA LEZIONE DI NIETZSCHE – E DI DIOTIMA. Con Socrate ha inizio l’avventura dell’Occidente! Leo Strauss condivide con Nietzsche l’analisi, ma non riesce a portarsi oltre e a risalire la corrente! E la filosofia è ancora immersa, come denunciava Kant, nel suo profondo “sonno dogmatico” (cfr. ANCORA NON SAPPIAMO DISTINGUERE L’UNO DI PLATONE DALL’UNO DI KANT, E L’IMPERATIVO CATEGORICO DI KANT DALL’IMPERATIVO DI HEIDEGGER E DI EICHMANN: http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=4829)!

“NeÌla sua cecità e protervia, l’uomo Platone è I’incarnazione più propria del sogno “diabolico” di Adamo e della *sua* donna Eva: diventare “come Dio”. contro Dio stesso. I Greci sapevano. Platone sa di ciò che è avvenuto in tempi remotissimi, ma *non ha la mente* come da una sua battuta contro il grande Diogene di Sinope per comprendere (…) Il racconto è di Aristofane, nel *Simposio*, e, come si può vedere, ricalca abbastanza fedelmente il racconto biblico relativamente al prima e al dopo del peccato originale, e indica anche la via … per restaurare I’antica natura. L’indicazione del Commediografo è più che chiara e non è affatto (non fraintenderlo, “non volgerlo al comico”, egli ripete a chi ascolta il suo discorso – noi abbiamo sempre sottovalutato le sue *Nuvole*, ma egli aveva visto molto bene che cosa Socrate stava preparando) una *boutade*. Platone non comprende nulla, stravolge e continua, con il suo Eros (avido, cieco e saettante) e con lasua filosofia, *sulla strada del padre*. Titanicamente, come Zeus, spaccato tutto in due, tenterà di rimettere insieme i cocci, con la *forza* – una storia di steminata e “incurabile” follia. Aristofane parla della nostra mente, della nostra anima e della nostra vita e Platone taglia e ricuce – a specchio, “divinamente” (…) (Cfr. L’EUROPA, LE “REGOLE DEL GIOCO” DELL’OCCIDENTE, E LA LEZIONE DI NIETZSCHE: http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=5906).

Federico La Sala

]]>
Commenti su Istruzione e democrazia. Intervista a Tullio De Mauro di Daniele https://www.alfabeta2.it/2019/02/17/istruzione-e-democrazia-intervista-a-tullio-de-mauro/#comment-641152 Sun, 14 Jul 2019 09:08:15 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=17761#comment-641152 Condivido il passaggio dell’intervistatore quando dice:”Qualche economista sosteneva che l’istruzione di massa degli anni Cinquanta-Ottanta fosse il risultato della fiducia in un capitalismo progressivo e in un’idea di futuro nel quale ci sarebbe stato bisogno di figure professionali sempre più qualificate. Non è andata così, siamo nell’epoca della crisi e da vent’anni ormai si è imposta una tendenza diversa, una polarizzazione delle qualifiche: professionalità molto alte a fianco di competenze molto basse” perché credo ci sia della verità
Non capisco questo accanimento dell’interlocutore contro la lettura della Gerusalemme liberata che io ho fatto e farò ancora nelle mie classi. Tutto dipende da come si fanno le cose e non credo affatto che progredire significhi creare distanza ulteriore tra i giovani e la bellezza del passato che, qualora non a scuola, non vedo dove potrebbero mai cogliere l’opportunità di leggere brani del genere, soprattutto se provenienti da famiglie di strato sociale semplice.
Circa l’apprendimento informale penso anche io che produca solo mero appiattimento se disgiunto da un metodo di ricerca e discernimento fonti
La Riforma Renzi tanto osteggiata invece non ritengo sia stata compresa in primis da molti colleghi che giudicano l’intromissione di una cultura del merito docente nella scuola un pericolo ( in effetti lo è per chi fa poco e nulla, e sono in diversi in Italia). Quanto alla trasmissione del sapere: in sé non mi pare una bestemmia: dai tempi dei greci la scuola è trasmissione, solo questa epoca di saccenti non ne coglie la ricchezza perché dove c’è trasmissione ci sono incontro e scambio e per quanto mi riguarda non va guardata come se fosse il maligno. Certo, va fatta in un certo modo, ma temo che tanto criticismo sulla scuola da parte di chi non sta fra i banchi e non ne coglie le urgenze sia disutile e oltremodo dannoso, così come le attuali riforme. Il problema è che l’ignoranza dilaga a tutti i livelli mi pare e non sembra un problema soltanto italiano. La scuola finlandese tanto osannata ha nel suo sistema dei limiti fortissimi e piace proprio in quanto scuola che induce al relativismo culturale e a una falsa autonomia che lo studente non può avere a tutte le età. Ma ne vedremo presto i frutti.
Circa il valore di Milani e Rodari a mio avviso restano indiscussi: come sempre certa scuola ha fatto dire alle loro esperienze quello che voleva travisandone la realtà. Ma questa è una storia tutta italiana…ahimè

]]>
Commenti su Istruzione e democrazia. Intervista a Tullio De Mauro di giuseppe campagnoli https://www.alfabeta2.it/2019/02/17/istruzione-e-democrazia-intervista-a-tullio-de-mauro/#comment-641113 Fri, 12 Jul 2019 10:38:43 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=17761#comment-641113 Provate a leggere iil libro “Montessori…incontra” di Sonia Coluccelli. Lì c’è tanto di ciò che occorre sapere oggi in campo educativo, pedagogico, didattico per oltrepassare finalmente questa scuola ancora classista, mercantile, chiusa, del controllo e del potere.

]]>
Commenti su Alfagola / Breve brevissima di Alessandra Annoni https://www.alfabeta2.it/2018/06/24/alfagola-breve-brevissima/#comment-641102 Thu, 11 Jul 2019 22:33:15 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=16955#comment-641102 Ci eravamo sentiti in po’ di anni fa. Sono la nipote di Cesare Picco e mia mamma, Fulvia Picco, avrebbe piacere di raccontarle qualche aneddoto. Ê un’arzilla signora di 90 anni! Volevo anche dire che, anche se non siamo del mestiere, l’abitudine di cucinare seguendo degli “epigrammi” ci è rimasta nel DNA, se devo dar le dosi di una ricetta impazzisco!

]]>
Commenti su L’inganno della flat tax di Valter Fiorani https://www.alfabeta2.it/2019/05/19/flat-tax/#comment-641073 Wed, 10 Jul 2019 14:32:35 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=18154#comment-641073 “il 23% per lo scaglione di reddito compreso tra 8.174 e 15mila euro” poco chiaro……, infatti con un reddito di 9000 euro si paga il 23% sull’intera cifra ovvero 2070 euro quindi con un’ entrata di neanche 1000 euro in piu si vanno a pagare 2070 euro di irpef….Grande!!!!

]]>
Commenti su La difficoltà di immaginare un’alternativa politica di gianni lupini https://www.alfabeta2.it/2019/07/07/la-difficolta-di-immaginare-unalternativa-politica/#comment-641039 Mon, 08 Jul 2019 07:43:39 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=18339#comment-641039 La cosa che mi fa veramente sorridere è che queste geniali analisi di estrema sinistra già erano fuori corso ai tempi delle BR quando in realtà un movimento insurrezionale si stava oggettivamente formando anche se ovviamente minoritario rispetto ai militanti del PCI e delle altre organizzazioni marxiste rivoluzionarie. Ma oggi è veramente fuori tempo massimo, il movimento non c’è più, la sinistra di classe è diventata la sinistra degli immigrati e perfino quella keynesiana è ai minimi termini! Ma Vanetti dove vive? Sul pianeta Papalla?

]]>
Commenti su La difficoltà di immaginare un’alternativa politica di Lidia Beduschi https://www.alfabeta2.it/2019/07/07/la-difficolta-di-immaginare-unalternativa-politica/#comment-641035 Sun, 07 Jul 2019 22:26:20 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=18339#comment-641035 non ne vale letteralmente “la pena” , visto che se l’è già presa Zorzoli. Che ringrazio: il tempo, quello del pensare e cercare ipotesi di risposte, è prezioso.

]]>
Commenti su Walter Benjamin, il narratore di Anna Maria Carpi https://www.alfabeta2.it/2019/07/07/walter-benjamin-il-narratore/#comment-641030 Sun, 07 Jul 2019 15:10:00 +0000 https://www.alfabeta2.it/?p=18343#comment-641030 Una magnifica impresa, ottimi i traduttori.

]]>