Alfadomenica #4 – giugno 2019

"Nella voce - ricorda Valentina Valentini nel suo intervento introduttivo allo speciale con cui oggi apriamo l'alfadomenica - sono legate insieme sonorità, corporeità e spazialità": la voce-corpo, dunque, è il tema dello speciale intorno al quale si articolano i contributi di Maria Cristina Reggio, Daniele Vergni e Ida Alessandra Vinella, quest'ultima in dialogo con Francesca Della Monica. E sonorità, corporeità e spazialità sono state al centro della lunga serata per Balestrini, che si è tenuta il 19 giugno, a un mese dalla sua morte. Un grazie grande, pieno di affetto, per tutti quelli che hanno partecipato alla festa. Il prossimo appuntamento è per il 2 luglio da Mudima,  a Milano. Ve ne parleremo meglio la settimana prossima. Per ora, come sempre, buona lettura!

Il sommario

Valentina Valentini, Speciale La voce-corpo / La voce come enigma e mistero

Maria Cristina Reggio, Speciale La voce-corpo / Il disegno del fiato

Daniele Vergni, Speciale La voce-corpo / Esercizio di memoria per Edipo

Ida Alessandra Vinella, Speciale La voce-corpo / Il femminile della vocalità. Dialogo con Francesca Della Monica

Tommaso Gennaro, Beckett, ovvero la realtà

Enrico Terrinoni, Ngugi, sguardi attraverso le crepe del colonialismo

Vincenzo Barca, Bensimon, un paese annegato

Andrea Comincini, Antispecismo prossimo venturo

Antonella Sbrilli, Alfagiochi / La descrizione di un rebus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.