Alfagiochi / Regalo di Natale =  xxxxxx xxxxxxxx

Antonella Sbrilli

Nella scorsa rubrica - quando mancavano ancora due settimane al Natale - abbiamo toccato il tema del regalo che giocatori e giocatrici hanno declinato in vari modi verbo-giocosi.

Soprattutto su Twitter, la parola è stata al centro di variazioni ri-creative, giocate su sinonimi (strenna, omaggio, dono, presente), false etimologie e anagrammi, collegandosi anche ad hashtag già esistenti.

In particolare, #alfaregali si è unito per qualche tweet al gioco del #rocambolario che da parecchi mesi impegna i giocatori a sezionare parole comuni e ad inventare definizioni dei segmenti che diano un nuovo sperticato senso alla parola di partenza. Un esempio in tema natalizio è di Enrico Terrinoni: “cerbiatto piccino di nome Antonio = bambinello”.

Luigi Scebba ha dato il suo contributo ad #alfaregali (e al #rocambolario) notando come a volte i “doppi regali” siano in fondo dei “bidoni”.

Viola Fiore (su twitter @caro_viola), con occhio multilinguistico, vede nel cognome Goldoni dei “regali preziosi di una certa caratura”; mentre i tre Re Magi Gaspare Melchiorre Baldassarre emergono con la loro funzione di portatori di regali dalla parola “condoni”.

Sandra Muzzolini invia per il gioco #alfaregali una bella catena di tre anagrammi della frase “Regalo di Natale”.

I primi due anagrammi sono: “Lodate la regina” “e gelati a Londra”, mentre il terzo è una esortazione che ci riporta dritti dritti al tema del dono e diventa anche il gioco di questa domenica:

le 14 lettere di “Regalo di Natale” - opportunamente ricombinate -, quale frase di 6 e 8 lettere producono?

 

Per partecipare, si può scrivere a redazione@alfabeta2.it o postare la soluzione su Instagram e Twitter con l’hashtag #alfaregali.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.