fibra2 copiaIl Cantiere di Alfabeta si allarga, anche se non sono mancati piccoli intoppi tecnici di rodaggio (chi ha avuto problemi di accesso è invitato a mandare un messaggio a associazioneculturale@alfabeta2.it). Si tratta di difficoltà purtroppo inevitabili in una fase iniziale com'è questa, ma qui vogliamo citare un commento che ci è arrivato e che ci fa piacere perché coglie in pieno il senso di questa nuova alfabetica impresa: "La formula del forum - che ricorda le bacheche dei primi scambi su internet - è valida, per la sua asciuttezza non priva di accoglienza. Come lo useremo? come verrà usato questo spazio? Personalmente seguirò i link proposti e cercherò di mettere in contatto persone e avvenimenti che possano richiamarsi l'un l'altro, nel piccolo delle mie competenze e conoscenze. Come per ogni comunità, sarebbe bello - fra un po' - incontrarsi in un posto per rinsaldare gli scambi dal vivo". Ed è proprio quello che contiamo di fare, secondo la logica che ci ha guidato avviando la Associazione Alfabeta

Ed ecco quello che trovate oggi su Alfadomenica:

  • Roberto Silvestri, C'è del marcio nella Sicurezza Nazionale: A Good American è il prequel di Snowden, afferma Oliver Stone che ha diretto il secondo e coprodotto il primo. Un prequel sul marcio che si annida nelle centrali d’intelligence statunitense, e che collega il “tradimento” di Assange e Snowden al caso Echelon – l’indebito spionaggio privato, anticostituzionale, dell’ex presidente G.W. Bush – e ai perversi maneggi delle multinazionali affinché si moltiplichino i conflitti invece di prevenirli, e la presunta e pesante ingerenza russa nell’elezione di Trump. Ma è un “marcio” che iniziò quasi mezzo secolo fa… - Leggi:>
  • Valentina Valentini, Roma Theatrum Mundi, non c'è crescita senza trauma: Il 25 febbraio 2017 al Teatro India di Roma si è svolto  Roma Theatrum Mundi-Assemblea cittadina per il teatro, “un primo passo verso l’aggregazione della comunità teatrale romana attorno a temi urgenti di politica culturale, di normativa, di vocazione degli artisti e degli spazi, di opportunità”, come ha descritto l’incontro Sergio Lo Gatto. Promotori dell’evento, oltre allo stesso Lo Gatto, i critici Graziano Graziani, Andrea Porcheddu e Attilio Scarpellini. Cospicua la partecipazione di compagnie, organizzatori, attori, registi, curatori, gestori di spazi indipendenti, alla presenza del direttore del Teatro di Roma Antonio Calbi e del vicesindaco al Comune di Roma, nonché assessore alla Crescita Culturale, Luca Bergamo. Leggi:>
  • Alberto Capatti, Alfagola / Uccelletti, uccellini: Continuiamo la caccia alle parole e alle immagini. Gli uccellini, gli uccelletti erano la preda ambita di ricchi e di poveri. Li si catturavano con le reti e con i richiami, o con trappole di ogni genere, archetti e lacci. Rappresentando un boccone gustoso, facile da arrostire, erano ricercati e svolazzavano, frullavano nella testa di chi aveva appetito o lo ricercava. Naturalmente per i meno abbienti, e per tutti fuori stagione, quando non c’era l’uccelletto, bisognava sostituirlo con qualcosa che ne ricordasse il sapore, il colore ovvero il pregio, intrappolandolo in un piatto. In Lombardia, gli uccelli scappati, simulazione con altre carni infilzate in uno stecco ; a Venezia gli oseleti scampai, carni, fegato, fegatini, pancetta e salvia ; nelle Langhe le grive, i tordi, son polpette di fegato e carne di maiale ; in Sicilia le sarde a beccafico son preparate alla guisa “di un uccelletto bigiognolo, che si ciba specialmente di fichi”. Leggi:>
  • Una poesia / 18 - Carmen Gallo:  La donna con i capelli neri / ha sceso le scale con le braccia vuote. / La donna bianca l’ha salutata / con gli occhi nelle mani. / La donna guida, e cerca un posto dove stare. Leggi:>
  • Semaforo: Femminismo - Machismo - Tr... - Leggi:>
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!
THIS ARM / DISARM
Le macchine armate di Paolo Gallerani in un filmato di Maurizio Gibertini - Milano 10 marzo guarda il trailer