Oggi su alfadomenica:

  • Lelio Demichelis, Emilio Gentile, la recita della democrazia: «La sovranità appartiene al popolo», recita l’articolo 1 della Costituzione più bella del mondo, quella italiana. Al popolo, cioè – in democrazia – al dèmos. Ma chi o cosa è il popolo e come esercita la sua sovranità? E, soprattutto, è davvero sovrano oppure la democrazia è solo una finzione, sia pure ben recitata? E ancora: perché spesso il dèmos sovrano rinuncia alla propria sovranità e si fa assente, indifferente o addirittura nichilista (o sadomasochista) e lascia che oligarchie, élites, supposte classi dirigenti, esperti e tecnici (tecnocrazie) di varia natura e populisti di vario colore, ma soprattutto il mercato e la tecnica, lo spoglino di potere e di sovranità? Leggi:>
  • Elisabetta Marangon, Fotografia al MACRO, lo slittamento della visione: La mente è simile a una casa, e la casa è simile alla mente. Per salire dal piano terra all'attico si possono salire le scale di casa, oppure porsi in una condizione in cui muovere dagli strati più profondi e irraggiungibili della coscienza sino a un luogo connesso alla dimensione eterea. Leggi:>
  • Semaforo: Election Day. Leggi:>
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!