Oggi su alfadomenica:

  • Elisabetta Maragon, L'estetica dell'oggetto respinto. Fotografia Europea a Reggio Emilia: Lo sguardo sorpreso di un uomo, con un cappello sulla testa che nasconde il suo volto per metà, si incrocia inconsapevole con quello di altri ignari sconosciuti mentre percorrono la stessa via, lo stesso giorno, illuminati dagli stessi raggi abbacinanti diurni in un qualsiasi sabato di novembre a Detroit. Si tratta dei lavoratori anonimi, ritratti in bianco e nero da Walker Evans nel 1946 per la rivista «Fortune». Sono loro ad accogliere il visitatore all’ingresso di Palazzo Magnani, dove sono allestite in contemporanea due mostre a lui dedicate nell’undicesima edizione di Fotografia Europea: Walker Evans. Anonymous, a cura di David Campany, Sam Stourdzé e Jean-Paul Derrider, e Walker Evans. Italia, a cura di Laura Gasparini. Leggi: >
  • Michele Emmer, Ramanujan, un infinito che non entusiasmaUno degli argomenti sui cui i matematici dibattono da secoli è se gli oggetti e le teorie matematiche esistano, e vengano «scoperte» dai matematici, o, essendo mere creazioni della mente umana, esistano solo in quanto i matematici le «pensano». In un famoso libro, Matière à pensée (Odile Jacob 1987), il matematico Alain Connes e il neurobiologo Jean-Pierre Changeux discutono del ruolo della matematica. Il primo paragona il lavoro del matematico a quello di «un esploratore alla scoperta del mondo. […] Da un lato esiste una realtà matematica bruta e immutabile, noi la percepiamo soltanto grazie al nostro cervello, a prezzo, diceva Paul Valéry, di una rara commistione di concentrazione e desiderio». Aggiunge Connes: «un matematico può benissimo inventare un nuovo strumento di pensiero. L’immaginazione però non basta per fare matematica!». Leggi: >
  • Semaforo: Calici - Social network - Taccuini Leggi: >
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!
Almanacco
Il primo Almanacco di alfabeta2 che riassume come «cronaca di un anno» l’attività di www.alfabeta2.it sul tema Post-futuro. Con sconto 30%!
La moneta del comune
Il secondo libro della collana alfalibri: La moneta del comune a cura di Andrea Fumagalli ed Emanuele Braga. L’obiettivo è semplice creare un ambiente socio-economico ed ecosostenibile in grado di produrre per sé e non per il profitto e la rendita.