semaforoCoincidenza

Il punto, nel cercare di individuare le tendenze editoriali, è che ti aiuta a dare una forma a quella che potrebbe sembrare una sfilza di titoli uno dopo l'altro. E dà soddisfazione quando questo esercizio, come è stato con il boom dei libri sulla felicità, collega fra loro diverse discipline e mostra che dietro non c'è solo il tentativo degli editori di emulare l'ultimo best-seller. La felicità ha portato al well-being, il benessere, che a sua volta ha aperto la strada alla mindfulness, la consapevolezza. Con il senno di poi, non è un caso che questo filone nel pensiero e nell'editoria abbia coinciso con la crisi del 2007-8.

Claire Armitstead, Happiness to mindfulness, via wellbeing: how publishing trends grow, The Guardian, 14 marzo 2016

Emozione

Nel 2007 l' immagine femminile [più venduta su Gtty Images] è una classica donna oggetto, dall'aspetto passivo, nuda e tra le lenzuola. Nel 2012, è una donna su un treno, una donna attraente, ma in modo semplice. È vestita, e questo è emozionante!

Sage Lazzaro, Meet the Getty Director Changing How Women Are Portrayed in Stock Photos. Observer, 9 marzo 2016

Zeitgeist
"Quando lo Zeitgeist è in movimento, l'arte di solito va di pari passo con esso", dice [l'artista americana Rachel] Rossin, che descrive un mondo in cui siamo costantemente incollati ai nostri iPhone, android , laptop e tablet, altrettanto, se non di più, di quanto guardiamo le facce degli altri esseri umani.

Molly Gottschalk, Virtual Reality Is the Most Powerful Artistic Medium of Our Time. Artsy, 16 marzo 2016

a cura di Maria Teresa Carbone

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!