Luciano Mazziotta è nato a Palermo nel 1984. Attualmente vive a Bologna, e insegna letteratura italiana e latina nei licei. Nel 2009 è uscita la sua prima silloge di poesie Città biografiche (editrice Zona) e nel 2014 Previsioni e lapsus, (Zona - Collana Level 48). Sue poesie e prose sono state pubblicate sui blog “Nazione Indiana”, “La dimora del tempo sospeso”, “Le parole e le cose” e “Poetarum silva” di cui è anche redattore. Altri testi sono presenti nel Registro di poesia #5 (D'if), Semicerchio - Rivista di poesia comparata, Argo (XVIII) e, da ultimo, su Ulisse (nr. 18).

 

*

dove la madia è poggiata su un incubo.
ma ne è valsa la pena
venire a vedere
ché dentro c'è farmaci e pasta
e miele. le blatte le blatte.

dopo però quando l'apri
è tutto al suo posto. se c'era
qualcuno ha finto di no. e allora
la sposti la madia e quell'incubo
che riga i mattoni a rettangolo
s'irradia manda scintille al soffitto.
adesso è accesa la luce. dovreste
uscire lasciare a riposo
la casa. guarda:

c'è che questo spazio si regge
da sé. e cade.

Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!
Almanacco
Il primo Almanacco di alfabeta2 che riassume come «cronaca di un anno» l’attività di www.alfabeta2.it sul tema Post-futuro. Con sconto 30%!
La moneta del comune
Il secondo libro della collana alfalibri: La moneta del comune a cura di Andrea Fumagalli ed Emanuele Braga. L’obiettivo è semplice creare un ambiente socio-economico ed ecosostenibile in grado di produrre per sé e non per il profitto e la rendita.