usareDOMENICA 8 NOVEMBRE ALLE 22.10 SU RAI5

VA IN ONDA LA QUINTA PUNTATA DI ALFABETA:  USARE

con Marc Augé, Aldo Bonomi, Ugo Mattei, Gilberto Gil, Lucia Tozzi

Domenica 5 novembre la trasmissione “Alfabeta” si confronta con uno dei principali temi della filosofia politica contemporanea: quello dell’uso, inteso come regime alternativo alla proprietà. Negli ultimi anni, l’attualità di questa categoria è stata mostrata da filosofi come Giorgio Agamben e Serge Latouche, giuristi come Stefano Rodotà e Ugo Mattei, e perfino alcuni movimenti politici (si pensi al Movimento per l’acqua bene comune). «Tutto ciò che è solido si dissolve nell’aria», annotava Marx. Oggi, mentre la finanziarizzazione ha portato a compimento un processo storico che vede smaterializzarsi la sfera economica, sempre meno vincolata alla produzione di beni, sono sati elaborati dei concetti, dei dispositivi giuridici (ad esempio i beni comuni) e delle pratiche concrete che pongono al centro l'uso, in alternativa al possesso. Conversando con filosofi, antropologi, economisti, ingegneri, giuristi e perfino artisti/politici come Gilberto Gil, Andrea Cortellessa e Alfabeta2 esplorano le attuali articolazioni del termine usare non limitandosi alla dimensione economica e giuridica, ma analizzando anche i suoi aspetti linguistici ed esistenziali.

GLI OSPITI

GIOVAN BATTISTA ZORZOLI – docente in energie rinnovabili

ALDO BONOMI - economista

UGO MATTEI - giurista

PIERRE DARDOT E CHRISTIAN LAVAL- filosofi e scrittori

MARC AUGÉ - etnologo e antropologo

GILBERTO GIL - musicista e politico

LUCIA TOZZI – studiosa di urbanistica

MAURO ANNUNZIATO - Ingegnere ENEA

TOMMASO OTTONIERI - poeta

DAVIDE OBERTO - curatore di Festival di cinema documentario

Tommaso Ottonieri (brani da Lapilli della gravitazione)

estratti da Recollections di Kamal Aljafari

Il programma è prodotto da Boudu-Passepartout. Regia: Uliano Paolozzi Balestrini Fotografia: Duccio Cimatti Montaggio: Francesca Bracci e Martina Ghezzi.

Ufficio Stampa Riccardo Antoniucci Tel. 3407642693 Mail: pressboudu@gmail.com

Alfabeta / Usare: un percorso tra i libri

Il testo letto da Tommaso Ottonieri è tratto da Geòdi, Aragno 2015

 

Libera università metropolitana, Sul concetto di uso. Prassi, istituzioni, comune, a cura di Paolo Virno, 2014 (http://www.lumproject.org/sul-concetto-di-uso-prassi-istituzioni-comune/)

Giorgio Agamben, L’uso dei corpi. Homo sacer IV, 2, Neri Pozza 2014

Pierre Dardot, Christian Laval, Del Comune, o della rivoluzione nel XXI secolo [2014], prefazione di Stefano Rodotà, DeriveApprodi 2015

Marc Augé, L’antropologo e il mondo globale [2013], Raffaello Cortina 2014; Il tempo senza età. La vecchiaia non esiste [2014], Raffaello Cortina 2014

Aldo Bonomi, Il capitalismo molecolare. La società al lavoro nel nord Italia, Einaudi 1997; Il capitalismo in-finito. Indagine sui territori della crisi, Einaudi, 2013

Aldo Bonomi, Eugenio Borgna, Elogio della depressione, Einaudi 2011

Aldo Bonomi, Enzo Rullani, Il capitalismo personale. Vite al lavoro, Einaudi 2005

Giovanni Battista Zorzoli, Il mercato elettrico. Dal monopolio alla concorrenza, Franco Muzzio 2005

Ugo Mattei, Beni comuni. Un manifesto, Laterza 2011; Il benicomunismo e i suoi nemici, Einaudi 2015

Ugo Mattei, Alessandra Quarta, L’acqua e il suo diritto, Ediesse 2014

Tecnologie del sé. Un seminario con Michel Foucault [1988], Bollati Boringhieri 1992, 2005

Michel Foucault, L’ermeneutica del soggetto. Corso al Collège de France (1981-1982) [2001], Feltrinelli 2003;  Il governo di sé e degli altri. Corso al Collège de France (1982-1983) [2008], Feltrinelli 2009

Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!