6A-570

6B-570

GUTO LACAZ (1948, São Paulo, dove vive e lavora)
OFNIs -Objeto flutuante não identificados, parque Ibirapuera, lago interno, 2012

Ginevra Bria

La scultura cinetica Oggetti fluttuanti non identificati è stata presentata nel Parco Ibirapuera nelle acque inquinate, opache del lago più interno, bacino centrale rispetto ai viadotti perimetrali che lo circondano. I due cubi leggerissimi sono costituiti da un tessuto bianco, fasciante, teso al di sopra di una struttura metallica, supportata da una zattera galleggiante e spinta da un piccolo motore entrobordo, con autonomia sufficiente a percorrere tutta la superficie acquea entro la quale sono inseriti. Due solidi accecanti che si presentano come un controeffetto sardonico, inserito nei diversi registri della natura urbana.

Gli oggetti volanti non identificati solitamente sono sferici o ellittici e solcano il cielo ad elevatissima velocità. Gli ONFIs, al contrario sono an-aerodinamici, lentissimi e, navigando senza meta, inscrivono sull’oggetto performativo i contrasti dell’assurdo, rompendo ogni armonia visuale con lo spazio organico circostante. Rappresentando, ad ogni loro nuovo avvistamento, un’altra possibilità.

Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!