Maria Teresa Carbone

Anomalie
Salve, sono Rachel. Ho 41 anni, sono single e sono incinta. Presi insieme, questi tre elementi tendono ad agire come piccoli modificanti l'uno dell'altro. “Single” si riferisce di solito alle donne come se fossero un problema da risolvere. “41 anni” è abitualmente oltre l'età in cui il problema è risolvibile (…). “Incinta”, beh, ognuno sembra avere idee ben precise su quello che le donne dovrebbero fare con il loro utero. Alcuni di voi forse arriveranno a compatirmi, tutta sola senza nessun marito che mi massaggi i piedi (un tema ricorrente nei libri sulle gravidanze, sto scoprendo). So come tutto questo appare: a 41 anni, single e incinta, sono una triste e solitaria anomalia. Ma siamo nel 2014. E le cose non stanno cosi.
Rachel Sklar, I'm 41, Single and Pregnant. Welcome to the New Normality, “Medium”, 29 ottobre 2014.

Case
Siamo vicini a un punto di svolta, l'architettura come infomazione e la fabbricazione come mezzo per acquisire più potere. I confini disciplinari si allargheranno moltissimo grazie alla condivisione dei mercati, diventando un “thingiverse” su scala edilizia, remix di edifici iconici, Fab Lab da casa, piante e modelli 3D open source o Arduino per l'architettura. E quando questo accadrà, la casa ve la farete da soli.
Carlo Ratti, Architettura Open Source, Einaudi 2014, p. 105

Lingue
Quando da piccolo mi portarono la prima volta a vedere il Duomo di Firenze, uscendo dalla porta laterale destra, rimasi a guardare una donnina, seduta davanti alla bussola, con una cassetta di santini sulle ginocchia e un'aria spersa. Era la prima volta che vedevo una persona cieca e rimasi impalato a guardarla: aveva sul petto tre targhette di metallo attaccate a catena, che portavano scritte tre parole: Cieca, blind, aveugle.
Carlo Lapucci, Eroi senza lapide. Le vite dei filosofi popolari, Edizioni Clichy 2014, p. 93

Salari
Misurando in Big Mac, i dipendenti di McDonald’s in Danimarca guadagnano l'equivalente di 3,4 Big Mac l'ora, mentre i loro omologhi americani ne guadagnano 1,8, secondo uno studio di Orley C. Ashenfelter, docente di economia a Princeton, e Stepan Jurajda, della Univerzita Karlova di Praga.
Liz Alderman, Steven Greenhouse, Living Wages, Rarity for Fast Food US Workers, Served in Denmark, “New York Times”, 28 ottobre 2014, via "Vox"

Treni
Nel 1974 si poteva partire da Hanoi ogni domenica per raggiungere l'Europa. La partenza del treno numero 6 era fissata alle 5.25 e ci voleva l'intera mattinata per arrivare attorno a mezzogiorno alla stazione di frontiera di Dong Dang. Il servizio oggi deve essere migliorato perché invece delle sei ore e passa, secondo l'orario ne bastano poco più di quattro.
Massimo Loche, Per via di terra. In treno da Hanoi a Mosca, Voland 2014, p. 27.

Tagged with →  
Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!

Archivi