Venerdì 12 settembre ore 17:30
La scrittura visuale/La parola totale
Museo Nitsch, vico Lungo Pontecorvo 29d, Napoli (Belvedere)

Progetto XXI / Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee

L’esplorazione della produzione artistica più recente, ancora discussa, non del tutto sedimentata, la ricerca dell’arte sperimentale più avanzata e il sostegno alle pratiche, ai discorsi e alle narrazioni dell’arte contemporanea: è tutto questo Progetto XXI della Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee che, quest’anno, si arricchisce di una nuova collaborazione, con la Fondazione Morra/Museo Nitsch.

La scrittura visuale/La parola totale, ampio programma di mostre e incontri, a cura di Giuseppe Morra, che si inaugura il 12 settembre e proseguirà fino al 15 gennaio 2015, indagando la storia della poesia visuale fra Napoli, Genova, Milano, Firenze, Roma. Il progetto comprende una sezione riservata ai giovani artisti, PRE POST ALPHABET, a cura di Eva Fabbris e Gigiotto del Vecchio, concepita come avvicinamento tra le opere degli iniziatori e delle figure cardine della poesia visiva e il modo di operare di alcuni artisti di generazioni successive.

La giornata inaugurale di La scrittura visuale/La parola totale, il 12 settembre, inizia alle ore 17:30, presso il Belvedere del Museo Nitsch (vico Lungo Pontecorvo 29d – Napoli): con i curatori saranno presenti all’inaugurazione anche Pierpaolo Forte, presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, e Andrea Viliani, direttore del Museo MADRE.

Nello stesso giorno (ore 18:30) sarà presentato il libro monografico “Arrigo Lora Totino” a cura di Renato Barilli e Pasquale Fameli. In Biblioteca (ore 20:00) seguono tre eventi: l’esposizione del manoscritto Le Filtre de L’Alphabet et de l’€ di Henri Chopin, la mostra retrospettiva di Arrigo Lora Totino e la mostra dedicata ai documenti, lavori audiovisivi e opere di scrittura visuale internazionale, che comprende i seguenti artisti: Alain Arias-Misson, Julien Blaine, Jean François Bory, Carlo Belloli, Jiří Kolář, Jackson Mac Low, Franz Mon, Anna e Martino Oberto, Adriano Spatola. E ancora John Cage, Paul De Vree, Heinz Gappmayr, Bernard Heidsieck, Gerhard Rühm e Luca Maria Patella (opera permanente). 

A conclusione della giornata, per lo spazio PRE POST ALPHABET: Karl Holmqvist e Natalie Häusler (Sala Conferenze, dalle ore 21:00).

La scrittura visuale/La parola totale è un evento esemplare perché salda rigore metodologico, originalità critica e capacità di coinvolgere il pubblico attraverso studi che analizzano le poetiche visuali dal punto di vista sia storico che delle ricerche artistiche di questi ultimi anni, per delinearne prospettive e sviluppi futuri. “Il senso della mostra, scandita lungo un ampio arco temporale e geografico, capace di riscrivere, agitandole, le stabili coordinate del tempo e dello spazio” - scrivono Giuseppe Morra e Loredana Troise – “non va rintracciato nelle singole opere, quanto nel gusto collettivo e universale delle possibilità espressive impiegate; intense e intessute di segni e linguaggi differenti, le parole/immagini confluiscono e si confondono tra desideri, interessi e passioni, prendono corpo e si distaccano dal testo classico e si fondono in un nuovo contesto, espandendo il proprio potere. La forza di questa impostazione risiede nella peculiarità di una pluralità di situazioni che raccontano l'eclettismo degli artisti della poesia visiva, le loro affascinanti personalità, la loro produzione di cui si avvertono, sottesi, tracce, suggestioni e fascini inediti. Il movimento della Scrittura Visuale, opponendosi alla massificazione culturale, ha attivato nel pubblico la capacità critica, nella reinvenzione e liberazione della parola scritta, di opporsi al conformismo che indugiava esclusivamente sulla parola o sul segno privo di significato”.

La scrittura visuale/La parola totale, da settembre 2014 proseguirà fino a gennaio 2015 seguendo geograficamente i luoghi dove le espressioni poetiche visuali si sono sentite con maggiore specificità nel nostro paese (Napoli, Roma, Firenze, Genova, Milano), e proponendo molteplici livelli di interpretazione: quello della documentazione, cui alludono i materiali cartacei, pubblicazioni, libri oggetto, poemi visivi, disegni, fotografie, scritture, periodici, cataloghi, riviste; quello delle risonanze sincopate nella sezione dedicata al cinema, al video, alle partiture sonore e alla performance teatrale, a cui fa seguito l'ambito critico che si fa carico di un impegno epistemologico volto alla divulgazione, attraverso presentazione di libri, convegni e conferenze animate da artisti, storici ed esperti.

Questo il calendario delle mostre e degli incontri successivi a quelli inaugurati il 12 settembre, sempre presso il Museo Nitsch (vico Lungo Pontecorvo 29d – Napoli):

31 ottobre - 30 novembre 2014 - Poesia Visuale a Napoli

Venerdì 31 ottobre ore 17:00, Sala conferenze. Interverranno Achille Bonito Oliva, Andrea Cortellessa, Lorenzo Mango, Angelo Trimarco.
Alle ore 18:30, Sala conferenze presentazione del libro di Emilio Villa L’opera poetica a cura di Cecilia Bello Minciacchi.
Ore 19:00 Biblioteca. Le stanze: Luciano Caruso, Luigi Castellano (LUCA), Stelio Maria Martini. Opere di Achille Bonito Oliva
Ore 20:30 Sala conferenze. Spazio: PRE POST ALPHABET. Lupo Borgonovo Duets for Monkeys
Sabato 1 novembre 2014 ore 17:00 Sala Conferenze. Interverranno: Andrea Cortellessa, Aldo Tagliaferri
Le stanze: omaggio a Emilio Villa. In occasione del centenario della sua nascita a cura di Andrea Tomasetig
Ore 21:00 Sala Conferenze. Spazio: PRE POST ALPHABET Vincenzo Latronico e Micheal Dean

5 dicembre 2014 - 15 dicembre 2014 - Poesia visuale a Genova e Milano

Venerdì 5 dicembre ore 17:00 Biblioteca e Sala conferenze. Interverranno Nanni Balestrini, Matteo D’Ambrosio, Stefania Zuliani
Le stanze Milano: Ugo Carrega, Vincenzo Ferrari, Emilio Isgrò, con omaggio a Nanni Balestrini.
Le stanze Genova: Ugo Carrega, Luigi Tola, Rodolfo Vitone, con omaggio a Corrado D’Ottavi
Ore 20:00 Sala conferenze. Spazio: PRE POST ALPHABET Anna Franceschini
Venerdì 12 dicembre 2014 ore 20:00 Sala conferenze. Domenico Mennillo / lunGrabbe Poema Visivo 1976. Performance da un testo di Corrado D’Ottavi.

18 dicembre 2014 - 15 gennaio 2015 Poesia visuale a Firenze e Roma

Giovedì 18 dicembre ore 17:00 Biblioteca. Interverranno Lorenzo Mango, Loredana Troise e Stefania Zuliani.
Le Stanze Firenze: Eugenio Miccini, Lamberto Pignotti, Giuseppe Chiari. Omaggio a Sarenco
Le stanze Roma: Tomaso Binga, Giovanni Fontana, Mirella Bentivoglio, Luca Maria Patella. Omaggio a Adriano Spatola e Corrado Costa
Ore 19:30 Sala conferenze Giovanni Fontana Parole in libertà (Balla, Cangiullo, Depero, Marinetti)
Vocalità e scrittura (Corrado Costa, Arrigo Lora Totino, Adriano Spatola, Emilio Villa, Giovanni Fontana)
Venerdì 19 dicembre 2014 ore 17:00 Biblioteca e Sala conferenze. Presentazione del libro Tomaso Binga Scritture Viventi a cura di Antonello Tolve e Stefania Zuliani. Interverrà Angelo Trimarco
Ore 19:30 Sala conferenze Giovanni Fontana Poésie Sonore (Henri Chopin, François Dufrene, Pierre & Ilse Garnier, Bernard Heidsieck)
Concretismo internazionale (Haroldo De Campos, Vaclav Havel, Bohumila Grogerova e Josef Hirsal, Decio Pignatari)
Ore 22:00 Biblioteca. Spazio: PRE POST ALPHABET Andrea Romano e Diego Tonus.
Giovedì 15 gennaio 2015 ore 17:00 Sala conferenze. Presentazione del libro Un male incontenibile. Sylvano Bussotti artista senza confini (ed. Bietti) di Luigi Esposito. Interverranno Luigi Esposito, Daniele Lombardi, Giuseppe Morra e Andrea Viliani.
Ore 19:00 Sala Conferenze. SUONO SEGNO GESTO A FIRENZE. Daniele Lombardi (Pianoforte)
Sylvano Bussotti Novelletta (1973) Preludio Pianolibero Futuro (2003)
Giuseppe Chiari Intervalli 1 (1950), Intervalli n.2 “Do” (1950), MpDL (1997), MpDL2 (1998), MpDL8 (1998)
Daniele Lombardi Visualizzazione 1 (1973), Mitologie 4 (2002)
Cosa può fare un pianista contro le guerre?
Ore 22:00 Sala conferenze. Spazio: PRE POST ALPHABET Jan St. Werner
(Mouse on Mars)

Le mostre e gli eventi in programma saranno accompagnate da una selezione di materiali cartacei, quali riviste, pubblicazioni periodiche, cataloghi, a cura di Domenico Mennillo e da una selezione di film d’artista, a cura di Mario Franco.

Questo l’elenco delle proiezioni:
Giovedì 13 novembre 2014 ore 17:00
Gianfranco Baruchello e Alberto Grifi, Verifica Incerta (1964, 30’)
Mario Schifano, Reflex (1964, 8’) Vietnam (1967, 3’)
Luca Maria Patella, Terra animata (1968, 7’) SKPM2 (1967, 30’) Vedo Vado (1969, 20’)
Venerdì 14 novembre 2014 ore 17:00
Tonino De Bernardi, A Patrizia: l’irrealtà ideale, l’oggetto d’amore (1967)
Mercoledì 18 dicembre 2014 ore 17:00
Sarenco Collage (1968-1984, 75’)
Giovedì 8 gennaio 2015 ore 17:00
Sarenco In Attesa Della Terza Guerra Mondiale (1985, 75’)
Venerdì 9 gennaio 2015 ore 17:00
Sarenco BENVENUTO GRANDE CINEMA (1986 75’)
Martedì 13 gennaio 2015 ore 17:00
Sarenco PAGANA (1987-1988, 75’)
Mercoledì 14 gennaio 2015 ore 17:00
Sarenco SAFARI (1990, 75’)
Ingresso gratuito
Orari: lunedì-venerdì ore 10.00-19.00
Sabato 10.00-14.00
Domenica chiuso

Per informazioni:
Tel. + 39 081 5641655
Email progettoxxi@museonitsch.org

Share →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo commento dovrà essere approvato prima di apparire.

Iscriviti alle notizie da alfabeta2 e alfapiù

* = campo richiesto!

Archivi